venerdì 4 gennaio 2013

Cipolle germogliate? Piantiamole!

Con il nuovo anno è arrivato il momento di ritornare nell'orto, soprattutto in questi giorni soleggiati viene voglia di fare qualcosa all'aperto. Stavo sistemando la dispensa quando mi sono accorta di avere delle cipolle germogliate, che non è più possibile utilizzare in cucina, ed allora perchè non piantarle per avere degli ottimi (per chi li apprezza...) cipollotti primaverili?


Queste cipolle non necessitano di molto spazio (bastano 5 cm tra una cipolla e l'altra) quindi potete piantarle tra altre orticole, io ad esempio le ho inserite tra una fila e l'altra delle piante di cavolo. Tenete presente che i cipollotti andranno raccolti tra Marzo e Maggio quindi quel pezzo di terreno potrete poi utilizzarlo per piantare pomodori, melanzane o altre orticole trapiantabili a Maggio.

Le cipolle germogliate possono essere piantate in campo da Ottobre a Febbraio sempre quando il terreno non è gelato.

Con un bastone fate un buco profondo almeno 7 cm in modo tale che la cipolla vi possa stare dentro comodamente.
A questo punto inserite la cipolla (bianca, rossa o gialla che sia) nel buco che avete preparato.
Chiudete il buco con il terreno circostante lasciando fuori il germoglio della cipolla. Fate molta attenzione in questa operazione perchè il germoglio potrebbe rompersi.

Irrigate solo nel caso in cui il terreno risulti molto asciutto. Evitate le irrigazione in caso di gelate notturne.

A questo punto non ci resta che aspettare che i nostri cipollotti siano pronti.

11 commenti:

  1. Ciao Giada!! Bella la precisazione sui cipollotti "per chi li apprezza..."!!! :-) Beata te che ti dedichi all'orto, io e mia mamma praticamente non facciamo più nulla durante l'anno... la terra è sempre più dura ma soprattutto il tempo è sempre meno. Magari piantiamo pomodori e insalata in primavera!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si, mica tutti la digeriscono... A volte faccio i salti mortali per riuscire a piantare qualcosa o evitare gli sprechi come in questo caso, ma non è facile, lo so bene! L'idea però di sapere come è cresciuto quello che mangio ripaga di tutti i sacrifici!

      Elimina
  2. chi ha detto che le cipolle germogliate non sono più utilizzabili in cucina???
    non facciamo disinformazione confondendo una cipolla con una patata..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Caro Anonimo, hai ragione: le cipolle non sono patate. Appurato questo, quando germogliano non le utilizzo perché le trovo indigeste. Preferisco invece ripiantarle, ed ottenere ottimi cipollotti la stagione successiva invece di rischiare dolori di pancia.

      Elimina
    2. Cara Giada, appurato che c'è un abisso tra "cipolle germogliate, che non è più possibile utilizzare in cucina" e "quando germogliano non le utilizzo perché le trovo indigeste", in quanto il messaggio che passa è totalmente diverso, tanto è vero che esistono ricette proprio per i germogli di cipolla (altro che "non è più possibile utilizzarle in cucina"!!), la mia puntigliosa precisazione non voleva in alcun modo sminuire il valore del resto del tuo articolo, che invece trovo tanto ineccepibile quanto utile.
      Saluti

      Elimina
    3. Caro Palloso, hai perfettamente ragione e ammetto che ignoravo l'esistenza di ricette con i germogli di cipolla! Se vorrai pubblicare qualche riferimento te ne sarei grata perché mi piacerebbe provarle e farle conoscere anche ad altri! Saluti

      Elimina
    4. nel salento questi germogli vengono chiamati spunzali e sono molto buoni da mangiare

      Elimina
    5. Interessante! Li mangiate crudi in insalata oppure cotti? Sono molto curiosa di provarli in qualche ricetta.

      Elimina
  3. Salve.ho piantato anch'io le cipolle germogliate,più di un mese fa...alcune sono alte sul mezzo metro e sembra che stiano producendo un'infiorescenza in cima...mi chiedevo ,quando sia il momento di estirparle,grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Paola, la tua domanda è molto interessante soprattutto perché anch'io oggi mi trovo nella tua stessa situazione. Le cipolle stanno andando a seme, ossia fioriscono e poi producono i semi che puoi raccogliere e seminare in autunno o nella prossima primavera per avere delle nuove cipolle.
      Io ti sconsiglio di estirparle, infatti la cipolla quando va a seme non è più tenera e dolce come i cipollotti che volevi probabilmente produrre. Spero di esserti stata utile e se hai altre domande non esitare a porle. Grazie per essere passata dal mio blog!

      Elimina
  4. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina